Informatica Novara, Google Apps for Work, posta elettronica, E-Commerce e Siti Web

La nuova idea di scuola

Fonte BLOG.ARTERA.IT, di Simone Cairoli, 20/01/2015

Qualche tempo fa, nell’articolo sulle Google Apps for Work ho spiegato come Google stia entrando velocemente nel mondo aziendale fornendo servizi online professionali ed ottimizzati per aumentare la produttività.

Google non ha limitato la propria offerta solo al mondo aziendale, ma si è spinto oltre. Sta infatti prendendo sempre più piede nel mondo dell’istruzione, l’abitudine ad affidarsi a Google Apps for Education: la suite di programmi Google (interamente online) ottimizzati per la scuola e per le università.

I servizi

I servizi offerti da Google Apps for Education, come per Apps for Work, sono gli stessi servizi utilizzati dalla maggior parte delle persone (Gmail, Drive, Calendar, eccetera). La suite di programmi è completamente gratuita e senza advertising, facile, intuitiva ed utilizzabile da qualsiasi device (smartphone, tablet e PC) e su qualsiasi piattaforma (Linux, Mac o Windows).

Ogni utente ha 30GB di spazio disponibile condiviso tra Gmail e Drive che permettono non dover sacrificare file o mail. Se dovesse essere necessario più spazio è possibile ampliarlo a partire da 4€/mese per 100GB fino ad un massimo di 16TB.

I calendari condivisi permettono, tramite sovrapposizione, di individuare facilmente momenti liberi in comune o di consultare le disponibilità di ciascuno per organizzare velocemente lavori e progetti. La condivisione dei calendari può avvenire con tutta la scuola o solo con una parte (ad esempio con i colleghi o gli alunni di una classe) in modo da mantenere sotto controllo sicurezza e privacy.

I vantaggi

I vantaggi che derivano dall’utilizzo di Google Apps for Education sono molteplici:

Sicurezza e privacy garantita: la rete dei data center di Google è dotata dei più moderni sistemi di sicurezza e garantisce accessi affidabili ai dati in ogni momento senza interruzioni. Gli strumenti di Google Apps consentono di controllare e gestire le condivisioni dei propri file in modo semplice e veloce ed i backup automatici di qualsiasi file unito all’alimentazione elettrica indipendente dalla rete elettrica di trasmissione, rende accessibile qualsiasi dato anche in caso di calamità naturale.
Connessione ed interoperabilità: qualsiasi file, mail, appuntamento o sito, è salvato direttamente sul web. In questo modo è possibile reperirli online da qualsiasi dispositivo, in qualsiasi momento ed ovunque ci si trovi, indipendentemente dalla piattaforma e dal device utilizzati. Per le scuole un panorama senza la gestione interna della posta o di un archivio digitale, garantirebbe un notevole risparmio di denaro ogni anno.
Comunicazione semplificata: gli strumenti offerti nel pacchetto Apps for Education, comprendono sistemi di comunicazione e condivisione istantanei. Si può condividere un documento con i compagni o le insegnanti senza spedire ingombranti allegati nelle mail e si può rimanere sempre in contatto anche a chilometri di distanza.
Efficenza: gli strumenti di Google Apps for Education, sono strumenti conosciuti e già utilizzati dalla maggior parte delle persone (Gmail, Calendar, Docs, eccetera) e quindi semplici da usare. Con Docs, ad esempio, si può lavorare in gruppo per realizzare un progetto vedendone le modifiche in tempo reale senza aspettare l’invio delle nuove versioni per mail. Con la condivisione dei calendari con Calendar, poi, gli studenti possono avere sotto controllo la disponibilità dei professori e viceversa.
IT invisibile e sempre funzionante: con la migrazione online dell’infrastruttura IT, tutti i servizi vengono svolti tramite il web, sfruttando la potenza di calcolo e lo spazio di storage dei server di Google. Ciò significa anche non doversi più preoccupare della gestione dell’infrastruttura IT o anche non acquistare o gestire più dei server interni, avendo tutto sotto controllo in un’unica interfaccia.
Rispetto dell’ambiente: già dal 2007 Google ha azzerato le emissioni di CO2 comprendo l’intero fabbisogno delle farm grazie ad energia rinnovabile. Ora ne produce più di quanta ne riesca a consumare ed utilizza data center ad alta efficienza energetica per ridurre l’impatto ambientale e le spese generali.
Google Classroom

Ho lasciato questo servizio per ultimo, ma credo sia ciò che veramente differenzia i programmi Google for Education da tutti gli altri. Sto parlando di Google Classroom, un servizio relativamente nuovo che sfrutta le potenzialità dei servizi Google esistenti, per semplificare la vita di classe facendo risparmiare tempo agli insegnanti e migliorando l’organizzazione ed il lavoro degli studenti.

È uno strumento facile ed intuitivo che permette agli insegnanti di creare e gestire una classe virtuale e di aggiungere gli studenti direttamente o fornendo loro un codice. Una volta creata la classe è tanto facile assegnare un compito agli studenti, quanto controllare chi l’ha consegnato, dare voti e sollecitare chi ancora deve finirlo. Si possono impostare notifiche, messaggi e promemoria per non perdere nessuna consegna. Tutto interamente online e facilmente raggiungibile da qualsiasi device, in qualsiasi momento ed in qualsiasi luogo.

Per gli studenti rimane una sola vera e storica sfida da affrontare, che di sicuro non è tra le più semplici. Provate voi, ora, a trovare nuove scuse per non aver fatto i compiti!