Articoli

App e servizi online a scuola: i genitori temono per la privacy dei figli

Fonte LA STAMPA Tecnologia, di Federico Guerrini, 02/10/2014

I risultati di una ricerca di SafeGov.org fra le famiglie di undici nazioni, fra cui l’Italia

In realtà NON è così. La piattaforma Google Apps for Educatio, oltre che gratuita è PRIVA di ogni forma di pubblicità e le Policy di Google in fatto di minori sono estremamente precise – n.d.r.

ablet e registro elettronico alla mano, sempre più insegnanti fanno uso a scopo didattico di applicazioni e servizi (un esempio: Google Apps for Education basati sulla “nuvola”. Ma la crescente Continua a leggere

Nel 2025 il modo sarà ultraconnesso, mentre privacy e sicurezza sembrano non stare al passo

Fonte Primapagina dire fare digitale, Benedetta Campana, 16/09/2014

McAfee, parte di Intel Security, ha rilasciato oggi i risultati dello studio Safeguarding the Future of Digital Life in 2025 (Proteggere il futuro della vita digitale nel 2025) che prende in esame le opinioni e gli atteggiamenti di oltre 2000 consumatori a livello globale, di cui 350 nel nostro Paese, in merito allo stile di vita e alle tendenze tecnologiche.

Lo studio ci offre uno spaccato sull’impatto della tecnologia nella vita delle persone, nelle case, nel luogo di lavoro, negli spostamenti, nei dispositivi indossabili (i cosiddetti wearable device), e nei dispositivi mobili e come le innovazioni tecnologiche che ci aspettiamo si intersecano con la sicurezza e privacy online. Continua a leggere